01:10 22 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Il calendario della Coppa Italia ha ottenuto l'ufficialità definitiva da parte del capo del dicastero dello Sport: semifinali al 12 e 13 giugno, con la finale che si disputerà invece il 17 giugno allo stadio Olimpico di Roma.

In una diretta Facebook il ministro dello Sport e delle Politiche Giovanili Vincenzo Spadafora ha ufficializzato l'anticipo delle due semifinali di Coppa Italia, che di fatto faranno uscire dal lockdown anche il calcio vero, dopo la pausa forzata per l'emergenza coronavirus. Si inizierà con Juventus-Milan il 12 giugno, il giorno dopo al San Paolo il Napoli ospiterà l'Inter. La competizione si concluderà il 17 giugno allo Stadio Olimpico di Roma con la finale.

"Avevo chiesto che si potesse ripartire con la Coppa Italia, con le tre partite in chiaro sulla Rai. Le due semifinali sono state anticipate per consentire poi un calendario fitto. Si giocherà il 12 e il 13 giugno, poi il 17 la finale".

Tutte e tre le partite saranno trasmesse in diretta televisiva in chiaro sulla Rai.

In precedenza il ministro Spadafora aveva proposto di dare la possibilità agli spettatori di vedere le partite di Serie A in chiaro senza la necessità di un'abbonamento alle pay tv per evitare assembramenti in luoghi pubblici e in bar qualora riprendesse il campionato e visto che i tifosi non potranno andare allo stadio.

La Serie A ripartirà invece dal week-end del 20 e 21 giugno con i quattro recuperi della 25a giornata Torino-Parma, Verona-Cagliari, Atalanta-Sassuolo e Inter-Sampdoria. Dal 22 giugno si giocherà la 27a giornata e il campionato senza soste terminerà il 23 luglio.

Tags:
Società, Calcio, Italia, Sport
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook