06:10 10 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (20 maggio - 11 giugno) (168)
0 61
Seguici su

Secondo il bollettino giornaliero della Protezione Civile sulla situazione epidemiologica di Covid-19, nell'ultimo giorno sono stati registrati 177 nuovi casi, che fanno salire il bilancio complessivo a 234.013.

Nell'ultimo giorno sono stati rilevati solo 177 nuovi casi di contagio dal coronavirus: un valore così basso in Italia non si aveva dallo scorso 1° marzo, quando allora la curva iniziò a crescere esponenzialmente fino a quasi la fine dello stesso mese. 

Di questi nuovi casi, come al solito la maggior parte arriva dalla Lombardia, che registra 84 nuovi positivi, pari al 47,4% dei nuovi contagi. Alle spalle seguono il Piemonte con 24 casi, la Liguria con 21, l'Emilia-Romagna con 18 e il Lazio con 11. Tutte le altre regioni registrano meno di 5 nuovi contagi, di queste 8 non hanno nessun nuovo caso: Trentino Alto Adige, Valle d'Aosta, Umbria, Molise, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.

I guariti salgono a 161.895, con un aumento di 957 nell'ultimo giorno, in leggera crescita rispetto a ieri, quando 846 persone avevano vinto la battaglia contro il coronavirus.

Nell'ultimo giorno sono morte 88 persone rispetto alle 71 di ieri, portando così il numero complessivo dei decessi a 33.689.

Il numero di attualmente positivi al coronavirus è sceso di 868 rispetto a ieri, fermandosi a 38.429. Gli ospedali continuano a svuotarsi da pazienti affetti dal Covid-19: in terapia intensiva si trovano oggi 338 persone, -15 rispetto a ieri, mentre i ricoverati con sintomi sono 5.503, 239 meno di ieri. In isolamento domiciliare con sintomi lievi o assenti ci sono 32.588 persone, in calo di 614 rispetto a ieri.

Dei 49.953 tamponi effettuati oggi (ieri 37.299), le persone nuove testate sono state 27.451: detto in altri termini è stato trovato un positivo ogni 155 persone, con un'incidenza dello 0,6%. Rispetto al totale dei tamponi, che vengono ripetuti alle persone già positive per verificarne la guarigione, i nuovi casi sono 1 ogni 282,2 tamponi fatti, pari allo 0,4%. Entrambi gli indicatori sono ai minimi storici dall'inizio dell'epidemia, a dimostrazione che la Fase 2 con l'allentamento delle misure anti-contagio non ha in alcun modo disturbato il calo della curva dei contagi.

Ricordiamo che oggi è stato pubblicato un rapporto congiunto di Iss e Istat per analizzare la mortalità in Italia nel primo quadrimestre dell'anno sullo sfondo dell'epidemia di Covid-19.

Tema:
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (20 maggio - 11 giugno) (168)
Tags:
protezione civile, Coronavirus, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook