21:57 12 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
0 60
Seguici su

A Fiorano, Modena, una pompa di gas forniva benzina gratuitamente a causa di un guasto. I 20 furbetti "autori" di un furto di carburante in massa sono stati ora denunciati alla Procura.

Il fatto risale allo scorso primo maggio, quando un gruppo di automobilisti si è rifornito gratuitamente di carburante ad una pompa di benzina di un’area di servizio situata nel comune di Fiorano, approfittando del guasto di una delle pompe.

Mentre alcuni automobilisti nei giorni successivi al primo maggio si erano recati al distributore per pagare il loro debito, il benzinaio attraverso i social aveva lanciato un appello, invitando coloro che si erano riforniti gratuitamente a saldare il conto. In seguito, il benzinaio accortosi del guasto aveva denunciato il furto ai Carabinieri.

Secondo la ricostruzione dei militari, il primo cliente, dopo essersi accorto del malfunzionamento dell’erogatore e della possibilità di effettuare il pieno senza pagare, aveva chiamato parenti e conoscenti che erano subito accorsi approfittando dell'occasione. Alla fine, il danno arrecato al benzinaio era stato di circa 1100 euro.

Le ricerche dei Carabinieri hanno permesso di risalire a un automobilista che, attirato dal pieno gratis, aveva raggiunto il distributore con l’auto di un parente senza avere però la patente di guida. Per lui dunque, oltre alla denuncia per furto, è scattata anche la sanzione per guida senza patente.

I Carabinieri della stazione locale di Fiorano, dopo un mese di indagini, hanno identificato e denunciato gli automobilisti alla Procura.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook