12:03 08 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Disinnescato ordigno bellico da 2.000 libbre rinvenuto nel marzo scorso. Chiusa autostrada Brennero e evacuate abitazioni nel raggio di 1.150 metri.

Una bomba aerea  da 2.000 libbre, ovvero contenente 900 di esplosivo, è stata disinnescata domenica mattina dagli artificieri dell'esercito. L'ordigno risalente alla seconda guerra mondiale era stato rinvenuta lo scorso marzo, in località Monte, nel comune di Vadena (Bolzano).

Le operazioni di despolettamento sono state effettuate nel luogo di rinvenimento dagli esperti del 2° Reggimento Genio Guastatori della Brigata Alpina “Julia”, mentre lo svuotamento della bomba è avvenuto a Salorno, presso l’area addestrativa “Paolo Caccia Dominioni”.

​Per effettuare il disinnesco in sicurezza è stato necessario evacuare le abitazioni civili nel raggio di 1.150 metri dal luogo di rinvenimento, circa 1.200 persone. E' stato altresì interrotto il traffico sull’autostrada del Brennero A22, tra le stazioni autostradali di Bolzano sud ed Ora-Egna.

​La protezione civile ha annunciato la fine dell'operazione di disinnesco alle 10.18 di domenica 31 maggio. 

Tags:
protezione civile, esercito, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook