20:34 03 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Decreto Scuola approvato al Senato con 148 voti a favore, il Governo incassa la fiducia ed ora il decreto passa alla Camera per ottenere l'approvazione definitiva.

Il decreto Scuola incassa la fiducia al Senato con 148 voti a favore e 77 voti contrari.

Il decreto passa ora alla Camera dei deputati dove l’esame in aula è prevista mercoledì 3 giugno e l’approvazione entro sabato 6 giugno. Queste le date del calendario fissate dalla Capigruppo della Camera.

Il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina è soddisfatta del risultato ottenuto con la fiducia, anche perché il testo approvato è stato migliorato in Senato dalla maggioranza, “che ha guardato all’interesse e alla qualità del sistema di istruzione, mettendo al centro le studentesse e gli studenti”.

Adesso ci sono gli esami di stato

Mentre il Parlamento approva il decreto scuola per preparare adeguatamente la ripartenza a settembre, al ministero si lavora per “consentire gli esami di stato del secondo ciclo in presenza e in sicurezza”, dice il ministro Azzolina.

Le scuole hanno da oggi un help desk al quale possono rivolgersi per chiedere lumi e districarsi tra le regole che dovranno essere applicate per consentire agli alunni e alle alunne del quinto anno delle superiori di svolgere l’esame in sicurezza senza contagiarsi.

Cosa prevede il decreto

Oltre ai fondi per l’edilizia scolastica, per la scuola paritaria, arriveranno 39 milioni di euro per le sanificazioni dei plessi scolastici e per l’acquisto delle mascherine da distribuire tra il personale e gli studenti.

Capitolo fondamentale e che ha fatto discutere fino all’ultimo istante la maggioranza, il mega concorsone scuola suddiviso in quattro bandi per l’assunzione di 80mila persone da inserire nel mondo della scuola.

Inizialmente il concorso prevedeva un ingresso di circa 60 mila persone, poi ampliato grazie ai fondi ulteriori messi a disposizione dal Ministero dell’Economia.

Correlati:

Azzolina ammette bocciatura, dà più tempo alle scuole medie ma solo 80mln a scuole paritarie
Frasi sessiste e discriminatorie in libro scolastico: interviene Azzolina
Ministro Azzolina è sotto scorta: minacce e tentativo hackeraggio conto corrente
Tags:
Scuola
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook