18:10 18 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (20 maggio - 11 giugno) (168)
0 22
Seguici su

La Fondazione Gimbe accusa la Ragione Lombardia di falsare i dati sul numero di contagiati reali, ma la Regione risponde duramente chiedendo la rettifica di quanto espresso.

La Regione Lombardia ritiene gravissime e offensive le parole pronunciate dal presidente della Fondazione Gimbe Nino Cartabellotta a proposito di dati sui contagi falsati ad arte.

La Lombardia in una nota afferma che si tratta di una ricostruzione non corrispondente al vero quella fatta da Cartabellotta a Radio 24, dove questi ha affermato che “in Lombardia si sono verificate troppe stranezze negli ultimi tre mesi”, come ad esempio pazienti che venivano dimessi come guariti alla Protezione civile solo per “alimentare il cosiddetto silos dei guariti”.

“Come se ci fosse la necessità di mantenere sotto un certo livello il numero dei casi diagnosticati”, ha riferito Cartabellotta.

Parole ritenute gravissime dalla Regione Lombardia che ora chiede a chi le ha pronunciate di rettificarle.

Tre Regioni del Nord non pronte alla riapertura

Secondo la Fondazione Gimbe, inoltre, le regioni Liguria, Piemonte e Lombardia non sarebbero adeguatamente pronte sotto il profilo epidemiologico alla riapertura dei confini regionali.

I dati da loro forniti indicherebbero che in queste regioni ci sono ancora troppi nuovi casi ogni 100.000 abitanti.

La proposta della Fondazione è di preferire uno scenario con riaperture tra regioni che sia un compromesso tra riaperture e limitazioni. In particolare le limitazioni dovrebbero riguardare le tre regioni del Nord già citate.

La Lombardia infine querela

Se inizialmente la Regione Lombardia aveva chiesto una rettifica di quanto affermato da Cartabbellotta, ora con una nota successiva fa sapere di aver dato mandato all'ufficio legale per querelare la Fondazione Gimbe e il suo presidente Cartabellotta per le parole infamanti che ha pronunciato, e in particolare per la frase pronunciata: "si combinano anche dei magheggi sui numeri".

Nelle ultime 24 ore in Lombardia sono stati registrati 382 nuovi casi del coronavirus, per un totale di 88.183 dall'inizio della pandemia. In regione sono verificati 15.974 deceduti e 49.296 guariti. 

Tema:
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (20 maggio - 11 giugno) (168)

Correlati:

Coronavirus, Fontana: "Regione Lombardia non ha commesso errori"
Sulla Lombardia volano Frecce Tricolori come tributo alle vittime di coronavirus - Foto, Video
Governatore della Lombardia Attilio Fontana è sotto scorta: minacciato
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook