17:59 04 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (20 maggio - 11 giugno) (168)
0 10
Seguici su

In Sicilia i conti non tornano, secondo il commissario ad acta per l'emergenza Covid-19 e il direttore generale dell'Asp, i numeri dichiarati dalla Regione sono falsati.

Ci sarebbero errori nei dati inviati dalla Regione Siciliana, servizio di protezione civile regionale, alla centrale nazionale che ogni giorno raccoglie i dati per aggregarli e aggiornare il bollettino della diffusione nazionale del nuovo coronavirus.

A scoprire l’errore di calcolo il direttore generale dell'Asp Sicilia Maurizio Lanza che ha chiesto l’intervento del commissario regionale ad acta per le questioni Covid, Pino Liberti.

I due esperti si sono resi conto dell’errore a partire dai dati dell’Asp di Catania. I dati dichiarati a livello regionale per la provincia catanese erano superiori rispetto a quelli certificati dall’Asp.

Spulciando i dati, Lanza e Liberti si sono resi conto che il problema potrebbe non riguardare la sola provincia di Catania ma l’intera Sicilia, dove i casi in isolamento domiciliare risultano essere 1.000 secondo la Regione, ma probabilmente sono meno.

Da qui la lettera alla Regione Siciliana per richiedere una verifica completa dei dati statistici a loro disposizione.

Una questione di dimensione dell’epidemia

Il ricalcolo è necessario per avere la giusta dimensione dell’epidemia nella Regione e per comprendere la reale dimensione della pandemia.

Anche perché da ieri la provincia di Trapani è ufficialmente fuori dalla pandemia avendo superato i 28 giorni richiesti dall’Oms per essere dichiarati area non più affetta dal virus.

Richiesta di chiarimenti

La deputata regionale del M5s Jose Marano ha chiesto alla Regione e in particolare all’assessore alla Salute Razza di prendere “posizione ufficiale” e di spiegare quali sono i numeri reali della pandemia del nuovo coronavirus in Sicilia per avere “le corrette proporzioni del contagio”.

Fino ad oggi in Sicilia sono stati registrati ufficialmente 3.435 casi totali, tra cui 272 deceduti e 1.845 guariti. 

 

Tema:
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (20 maggio - 11 giugno) (168)

Correlati:

Terremoto 5.5 nel Mediterraneo. Avvertito in Puglia, Sicilia e Calabria
Sicilia, arrestato Commissario emergenza Covid-19: pilotate gare per 600 milioni
Sicilia, oltre 450 migranti sbarcano a Palma di Montechiaro e Linosa
Tags:
Sicilia, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook