13:29 31 Maggio 2020
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

L'attività del vulcano siciliano, iniziata nella notte, ha portato alla creazione di una nube di cenere alta 4.500 metri.

La scorsa notte sull'Etna è stato registrato un incremento dell'attività stromboliana presso il Nuovo Cratere Sud Est, come riporta l'Ansa.

Il risultato della fase esplosiva è stata una nube di cenere vulcanica di 4.500 metri di altezza che si è poi dispersa in direzione Sud-Est.

Come riferito dall'Ingv-Oe di Catania, l'attività vulcanica ha visto una sensibile diminuzione d'intensità con l'emissione di cenere confinata alla vetta del vulcano; rimasta invece invariata l'attività esplosiva al cratere Voragine.

La sorgente del tremore, riferisce l'Ingv, si trova nell'area del Nuovo Cratere di Sud-Est ad una profondità di 2,8 km sotto il livello del mare.

Diverse immagini dell'attività vulcaniche sono state diffuse dai social network, rendendo merito ad uno spettacolo davvero impressionante.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook