14:02 01 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
0 06
Seguici su

Tutti i portali, collocati su server esteri, pubblicizzavano la vendita di preparati a base di clorochina e di idrossiclorochina

I nuclei operativi dell'Arma dei Carabinieri di Torino e Udine hanno disposto l'oscuramento di 14 siti web di vendita di medicinali anti-coronavirus.

I portali, che erano collocati su server esteri e presentavano dei riferimenti fittizi, pubblicizzavano la vendita di preparati a base di clorochina e di idrossiclorochina.

L'impiego di ambedue i principi attivi era stato autorizzato dall'Agenzia italiana del farmaco per la cura di pazienti affetti da Covid-19.

Dallo scorso 18 di maggio in Italia è stato disposto un secondo allentamento delle misure restrittive nell'ambito della cosiddetta Fase 2 della pandemia, con numerose attività produttive e commerciali che hanno potuto ricominciare la propria attività.

Il coronavirus in Italia

Stando all'ultimo bollettino diffuso nella giornata di ieri dalla Protezione civile, in Italia sono 60.960 i casi attuali di infezione da coronavirus in Italia.

Continua a crescere il numero dei guariti, arrivato a quota 134.560 a fronte di oltre 32.000 decessi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook