23:56 02 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (102)
0 02
Seguici su

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha precisato alcuni punti fondamentali della nuova fase in cui è entrata l'Italia sullo sfondo dell'evoluzione dell'emergenza Covid-19.

Nel suo intervento a Senato poco dopo aver preso la parola a Montecitorio, il premier Giuseppe Conte ha precisato quanto già detto alla Camera.

Ha difeso le scelte del governo nel pieno dell'epidemia, rilevando al tempo stesso che la fase in cui ci troviamo ora "è anche più insidiosa di quella che abbiamo affrontato all'inizio dell'emergenza". In particolare ha ribadito l'appello ai giovani per il rispetto della distanza sociale e l'uso delle mascherine.

"Ora siamo nella condizione di affrontare con maggiore sicurezza e serenità questa fase 2, tutti noi conosciamo meglio il virus, sappiamo come proteggerci... Mi rivolgo a tutti, e in particolare ai giovani per i quali è comprensibile l’entusiasmo per aver riconquistato questa libertà di movimento, in questa fase più che mai rimane fondamentale anche all'aperto il rispetto delle distanze di sicurezza e dove necessario l’utilizzo di mascherine. Dobbiamo prestare attenzione, perché non si tratta di esporre soltanto se stessi al contagio ma anche i propri cari."

Ha ribadito il piano elaborato dal governo per il monitoraggio della situazione epidemiologica e per il pronto intervento in caso di criticità. In aggiunta ha difeso la scelta delle riaperture.

"Siamo consapevoli che l’avvio di questa nuova fase potrebbe favorire in alcune zone l’aumento della curva del contagio, questo è un rischio che abbiamo calcolato e che terremo sotto osservazione, dobbiamo accettare questo rischio altrimenti non saremo mai in grado di ripartire e ci ritroveremo con un tessuto economico-sociale terribilmente, e forse irrimediabilmente, compromesso."

In un passaggio sul Dl semplificazioni ha dichiarato:

"Attivare il motore delle opere pubbliche è una priorità per tutte le forze di maggioranza che sostengono questo Esecutivo, ma sono convinto che troveremo un dialogo anche sulle opposizioni".

Da notare che a fine intervento ha avuto dei colpi di tosse, accolti con mugugni dall'Aula, con qualcuno che gridava di indossare la mascherina. La presidente Elisabetta Casellati è stata costretta a richiamare i senatori all'ordine. Conte, dopo un sorso d'acqua, ha ripreso a parlare. "Mi avvio a conclusione perché ho effettivamente delle difficoltà".

In mattinata il presidente del Consiglio era intervenuto alla Camera con l'informativa sulla Fase 2 che segue il lockdown.

Tema:
Coronavirus in Italia: voglia di normalità (102)
Tags:
Coronavirus, Senato, Italia, Giuseppe Conte
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook