08:52 26 Maggio 2020
Italia
URL abbreviato
120
Seguici su

Nuova truffa su WhatsApp, questa volta sono i buoni IKEA il bocconcino posto all'amo dai truffatori per rubare i dati personali e finanziari degli utenti.

Mille appetitosi buoni IKEA del valore di 250 euro ciascuno circolano su WhatsApp saltando di conoscente in conoscente.

Peccato che il link rimandi a un falso sito web del tutto simile nella grafica al reale sito della nota catena di centri commerciali svedese.

Le vendite online si sono pesantemente sviluppate negli ultimi due mesi, molte persone hanno scoperto per la prima volta nella loro vita l’acquisto a distanza fatto attraverso un PC o semplicemente utilizzando lo smartphone personale.

Ecco quindi che le truffe online si rinnovano, si moltiplicano e diventano sempre più fantasiose e potenzialmente efficaci.

Come funziona la truffa del buono IKEA da 250 euro

L’utente riceve il messaggio girato da un amico o da un parente, questi clicca il link tutto desideroso di accaparrarsi prima degli altri il buono a tiratura limitata e accede alla pagina della truffa.

Nella pagina bisogna compilare il modulo con i propri dati e pagare una piccola somma per ricevere il buono gratuito. Una somma piccola e in cambio si riceve il buono IKEA, qualcuno ci casca e in cambio della piccola somma porta a casa quello che a Napoli una volta chiamavano “il pacco”.

Solo che in questo caso l’utente “porta a casa” anche il furto dei propri dati personali e finanziari, compreso i dati della carta di credito e del CVV della carta che di fatto autorizza a chi lo ha, a fare acquisti.

Come difendersi

Verificare se una promozione è davvero reale accedendo al sito della società da un altro dispositivo e alla pagina iniziale (home page), chiamare l’assistenza clienti e chiedere conferma.

Per quanto riguarda la carta di credito è bene attivare la sicurezza basata sulla geolocalizzazione e dove previsto attivare il PIN via sms di conferma del pagamento.

Correlati:

Coronavirus: server di Whatsapp "fusi" per le troppe videochiamate
Coronavirus, Whatsapp dichiara guerra a catene e fake news: limite ai messaggi inoltrati
Whatsapp nuoce alla privacy: in Germania pensano di vietarlo ai funzionari del governo
Tags:
whatsapp
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook