10:37 21 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
119
Seguici su

Il ministro della Salute si è espresso sulla necessità di mettere a disposizione di tutti il vaccino per il Covid-19.

"Dobbiamo batterci perché l'accesso al vaccino Covid sia un diritto di tutti e non un privilegio di pochi. Per questo sosteniamo la ricerca e la comunità scientifica internazionale".

A scriverlo sulla propria pagina Twitter è il ministro della Salute Roberto Speranza, il quale a suo modo si è inserito nella polemica che ha visto al centro della scena la Sanofi.

Nei giorni scorsi l'ad del colosso farmaceutico francese che lavora allo sviluppo del vaccino aveva detto che gli USA avrebbero avuto priorità sull'ottenimento del vaccino in quanto primi finanziatori della società.

Tali dichiarazioni hanno suscitato clamore, tanto da portare alla replica del portavoce della commissione Ue alla Salute, Stefan De Keersmaecker, il quale ha sottolineato come il vaccino per il coronavirus debba diventare un bene universale.

Il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, ha a sua volta ribadito come il vaccino per il Covid-19 debba essere messo a disposizione per tutta l'umanità, senza scadere in giochi geopolitici e corse alla supremazia internazionale.

 

 

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook