03:49 31 Maggio 2020
Italia
URL abbreviato
110
Seguici su

Quest'anno aumentano le spiagge con Bandiera Blu in Italia, con 12 comuni in più che ottengono il riconoscimento per le acque più pulite e il maggior rispetto dell'ambiente.

Nel 2020 si registra un totale di 195 comuni italiani che hanno ottenuto la Bandiera Blu per le proprie spiagge, 12 in più rispetto all'anno precedente. Questo riconoscimento, dato ai comuni marinari e lacustri con le acque più pulite e il maggior rispetto dell'ambiente, ha come leader la regione Liguria che conta ben 32 spiagge. I 195 Comuni italiani premiati, per complessive 407 spiagge, corrispondono a circa il 10% delle spiagge premiate a livello mondiale.

Il conferimento della Bandiera Blu, attribuita ogni anno dalla ong internazionale FEE (Foundation for Environmental Education, Fondazione per l'educazione ambientale), è basato sui prelievi delle Arpa, le agenzie ambientali delle Regioni. Quest'anno a fronte dei 12 nuovi ingressi, non ci è stata nessuna uscita.

Secondo il numero di spiagge con riconoscimento Bandiera Blu, la regione leader in Italia risulta essere la Liguria che conta ben 32 località balneari munite di bandiera, seguita da Toscana con 20 località e Campania con 19.

Le spiagge che hanno ottenuto la Bandiera Blu nel 2020

I 12 nuovi ingressi di quest'anno sono:

  • Gozzano in Piemonte;
  • Diano Marina e Sestri Levante in Liguria;
  • Montignoso in Toscana;
  • Porto Tolle in Veneto;
  • Vico Equense in Campania;
  • Isole Tremiti e Melendugno in Puglia;
  • Rocca Imperiale, Tropea e Siderno in Calabria;
  • Alì Terme in Sicilia.

Fra gli approdi turistici che hanno ottenuto il riconoscimento (75) arrivano quest'anno Cala Cravieu (Celle Ligure, Liguria), Vecchia Darsena Savona (Savona, Liguria), Cala Gavetta (La Maddalena, Sardegna), Marina Porto Azzurro (Porto Azzurro, Toscana), Porto degli Aragonesi (Casamicciola, Ischia, Campania).

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook