08:42 26 Maggio 2020
Italia
URL abbreviato
221
Seguici su

L'indagato era uno specialista del rip-deal, pratica con la quale prometteva un cambio favorevole per estorcere importanti somme di denaro.

A Milano le forze dell'ordine hanno messo in atto il sequestro di beni per oltre 2 milioni di euro nei confrontid i un noto truffatore del rip-deal.

L'attività illecita consisteva nel promettere un cambio molto favorevole al fine di approfittarne per estorcere delle somme di denaro piuttosto rilevanti, dando poi in cambio valuta falsa.

Tra i beni sequestrati, figurano anche diamanti, una collezione di auto sportive e di lusso e soprattutto dei quadri originali di Rubens e Renoir.

Protagonista della vicenda un pluripregiudicato di 46 anni, noto alle forze dell'ordine sotto numerosi alias e che nello scorso dicembre era stato indagato dalla Squadra Mobile per truffa aggravata.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook