15:58 01 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
0 04
Seguici su

Potente esplosione nella mattinata a Fino Mornasco (Como) dove una villetta a schiera è stata completamente svuotata del suo contenuto. Morto un giovane di 21 anni.

Una devastante esplosione ha scaraventato verso il giardino antistante la villetta quasi tutto ciò che conteneva, abbattendo anche il muro in cemento armato che delimitava la proprietà privata. Il boato a Fino Mornasco, in provincia di Como, verso le 6.00 del mattino.

Una esplosione che ha svegliato l’intero paesino di circa 10mila abitanti e fatto accorrere sul posto ben otto squadre dei Vigili del Fuoco che sono state impegnate dall’incendio generato dall’impressionante deflagrazione. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione e il 118.

Domato l’incendio i pompieri sono entrati nella villetta a schiera distrutta e scoperto la presenza del corpo di un giovane di 21 anni, morto.

Secondo la prima ricostruzione dei vigili la causa della potente esplosione è da attribuire “probabilmente ad una fuga di gas”.

Al momento sono in corso gli accertamenti sulle cause e le “verifiche di stabilità” dell’intero complesso di villette a schiera tra loro collegate.

In una immagine diffusa dai pompieri si vede il solaio tra il piano terra e il primo piano piegato verso il basso dalla devastante esplosione.

Correlati:

Gatto salvato da casa in fiamme diventa la mascotte dei vigili del fuoco a Mosca
Convocata riunione informale da presidente Vigilanza Rai dopo discorso di Conte
Vigili del Fuoco salvano due caprioli a Mestrino e Rimini – Video
Tags:
Esplosione, Vigili del Fuoco
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook