22:58 04 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus in Italia, contagi in calo: inizia la fase 2 (2 - 10 maggio) (123)
544
Seguici su

Il capo della Farnesina ha riproposto il cavallo di battaglia del M5s, ovvero il taglio degli stipendi dei parlamentari, per sostenere la ripresa del Paese dopo la pandemia di coronavirus.

Secondo il ministro degli Esteri, ex capo politico del Movimento 5 Stelle, in questo momento il taglio dello stipendio dei parlamentari non sarebbe solo un gesto simbolico, ma un aiuto concreto per i cittadini in difficoltà per il lungo lockdown e per chi ha combattuto in prima linea contro il virus.

"In questi giorni si sta tornando a parlare del taglio dello stipendio dei parlamentari. Un gesto simbolico? Non solo, perché con le somme che si andrebbero a risparmiare avremmo la possibilità di aiutare persone in difficoltà, così come si potrebbe dare sostegno ai nostri ospedali, alle forze dell'ordine o alla Protezione Civile", scrive Di Maio in un post su Facebook pubblicato questa sera.

Di Maio ricorda l'esempio del Movimento Cinque Stelle, i cui deputati sin dall'inizio restituiscono parte dello stipendio.

"Un Movimento che si taglia lo stipendio da sempre, ad oggi infatti oltre 110 milioni di euro sono stati restituiti e usati per aiutare i nostri cittadini. Proprio di recente abbiamo donato 3 milioni di euro alla Protezione Civile per l'acquisto di strumenti necessari alla terapia intensiva".

L'esponente pentastellato evidenzia come l'appello sia rivolto a tutte le forze della politica italiana, che non dovrebbe perdere l'occasione con questo gesto "di essere davvero vicina ai cittadini".

"Abbiamo fatto un appello a tutte le forze politiche, ma non è arrivata ancora nessuna risposta. Ve lo dico con grande sincerità: gli italiani non si meritano questo silenzio".

Via social ha contestato la legittimità dell'appello di Di Maio il senatore di Fratelli d'Italia Giovanbattista Fazzolari.

​Secondo il bollettino della Protezione Civile sulla situazione epidemiologica di Covid-19, in Italia oggi si contano 98.467 malati, 85.231 guariti e 29.315 deceduti, per un totale di 213.013 casi dall'inizio dell'epidemia.

Tema:
Coronavirus in Italia, contagi in calo: inizia la fase 2 (2 - 10 maggio) (123)
Tags:
Movimento 5 Stelle, M5S, sanità, Luigi Di Maio, Italia, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook