13:31 25 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus in Italia, contagi in calo: inizia la fase 2 (2 - 10 maggio) (123)
215
Seguici su

Smart working, mascherine obbligatorie, lavaggio mani ancor più frequente e orari differenziati, questo il piano per la Fase 2 nel Lazio presentata dal presidente Zingaretti quest'oggi.

Come sarà la Fase 2 nella Regione Lazio lo ha spiegato poco fa il presidente Nicola Zingaretti durante una conferenza stampa.

Smart working rafforzato per evitare la congestione dei mezzi pubblici e mascherine sempre, anche all’aperto gli “incontri dovranno avvenire con la mascherina”.

Questa mattina la sindaca di Roma Virginia Raggi aveva prospettato ai romani come avrebbero potuto passeggiare nei parchi pubblici e come avrebbero potuto fare attività motoria le persone, ma non aveva detto nulla sull’obbligatorietà della mascherina. Ora Zingaretti precisa che sarà imposta a tutti e in ogni luogo, una scelta in linea con i governatori di molte altre regioni italiane che sull’uso della mascherina in pubblico hanno imposto l’obbligatorietà sempre.

Lavarsi le mani anche e più nella Fase 2

L’indicazione di lavarsi le mani resta, anzi, “la rilanciamo con ancora più forza in vista della Fase 2” ha detto Zingaretti.

Nelle attività commerciali e nei locali degli uffici pubblici il numero di persone che potrà essere presente contemporaneamente dipenderà dai metri quadrati dei locali. In essi, inoltre, l’igienizzazione dovrà essere quotidiana.

Una costante dovranno essere i gel igienizzanti per le mani e la distanza fisica di almeno un metro dagli altri.

Smart working nel Lazio

Zingaretti punta molto sullo smart working nel Lazio e a Roma per scongiurare il collasso del sistema di trasporto pubblico.

“Diamo indicazione di tenere altissimo lo smart working nel mese di maggio”.

Chi invece dovrà recarsi sul luogo di lavoro dovrà farsi misurare la febbre e non potrà essere ammesso se avrà 37,5 o più, ma va tenuto presente che il Dpcm del governo che entrerà in vigore a partire dal 4 maggio vieta a chi ha più d 37,5 di febbre di uscire di casa.

I contagi scendono nel Lazio

Per quanto riguarda il trend dei contagi ci sono attualmente 4.446 positivi, i guariti sono 1.744 sul totale, mentre i nuovi contagiati nel Lazio sono stati soltanto 56 in 24 ore. Per quanto riguarda i decessi sono stati 8 (482 in totoale).

Dall'inizio della pandemia in Lazio sono stati registrati 6.672 casi del coronavirus. 

Tema:
Coronavirus in Italia, contagi in calo: inizia la fase 2 (2 - 10 maggio) (123)

Correlati:

Chiavi elettroniche e servizio in camera, gli hotel si preparano alla Fase 2
Fase 2 torneranno al lavoro principalmente gli Over50 e meno giovani
Zingaretti sul Mes: ‘Sbaglia chi insiste a dire no per ragioni ideologiche’
Tags:
Nicola Zingaretti, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook