04:16 30 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
Di
213
Seguici su

La Lega Calcio torna a spingere per la ripresa dei campionati, nonostante nelle scorse ore il ministro Spadafora abbia ricordato che, senza accordo, la Serie A potrebbe essere dichiarata conclusa in anticipo come la Ligue 1 francese.

La Lega Calcio non ci sta e, dopo le dichiarazioni del ministro Spadafora su una conclusione anticipata della stagione agonistica di Serie A, torna a chiedere la ripresa dei campionati.

L'assemblea della Lega, dopo essersi riunita in videoconferenza per discutere diritti tv e rate ancora in discussione dalle emittenti, ha espresso infatti la propria intenzione di "portare a termine la stagione"

Nelle scorse ore, il ministro dello Sport Spadafora ha reso noto che il governo dichiarerà conclusa la stagione qualora non si dovesse arrivare ad un accordo sulla ripresa, proprio come avvenuto per la Ligue 1 francese.

Mercoledì scorso fonti interne alla FIGC hanno fatto trapelare che, finora, non si è riusciti a trovare un accordo per la ripresa dell'attività agonistica, soprattutto per le difficoltà legate alle condizioni di messa in sicurezza di atleti e staff tecnici delle squadre.

Una riunione del Consiglio Federale in cui si ridiscuteranno nuovamente le possibili soluzioni è prevista per l'8 maggio.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook