08:24 26 Maggio 2020
Italia
URL abbreviato
0 61
Seguici su

I braccianti, tutti extracomunitari, venivano sfruttati per la vendemmia e lavoravano anche 10 ore al giorno per una paga di 3 euro l'ora.

I Carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Canelli (Asti) ha fatto scattare le manette per tre cittadini albanesi accusati di sfruttamento del lavoro.

I tre sfruttavano dei braccianti agricoli extracomunitari, impiegandoli nella vendemmia nel Monferrato per dei turni di lavoro che potevano arrivare anche a dieci ore ininterrotte al giorno a fronte di una paga di 3 euro l'ora. 

Le forze dell'ordine hanno inoltre denunciato a piede libero altre cinque persone per la stessa ipotesi di reato.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook