23:34 30 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 04
Seguici su

L'iniziativa degli agricoltori di Campagna Amica permetteranno agli italiani di gustarsi alcuni dei migliori prodotti del settore agroalimentare italiano pur rimanendo a casa.

Oggi è il primo maggio e, diversamente da tutti gli altri anni, tutte le famiglie italiane saranno costrette a rimanere a causa per il lockdown, contro il 49% che, secondo un'indagine Coldiretti/Ixe, aveva scelto di programmare una gita, una vacanza, una visita ai parenti o la partecipazione ad una manifestazione culturale.

Come riferisce Coldiretti, per far fronte a questa particolare condizione gli agricoltori di Campagna Amica hanno messo a punto un menù per il classico picnic del primo maggio, con i prodotti della tradizione regionale.

"In molte realtà è possibile acquistare speciali cestini per il pranzo al sacco oltre naturalmente a veri a propri menu completi o grigliate per la Festa del Lavoro, consegnati anche domicilio dagli agriturismi", spiegano dalla Coldiretti.

A Roma, il menù prevede degli immancabili classici quali vino dei castelli, formaggio pecorino, salame corallina, pane e le classiche fave fresche, ma ci sono proposte anche in diverse altre regioni dello stivale.

In Puglia, a Bari, ecco fresche, pane di Altamura DOP, vino Nero di Troia, una caciotta di capra e la salsiccia di Faeto al finocchietto mentre in Veneto saranno servite uova sode con asparagi, frittata con cipolla, salame, pane biscottato e per dessert la tipica fregolott, accompagnato per l'occasione da un'immancabile bottiglia di Prosecco o di Merlot.

E questa, come ricorda Coldiretti, è solo la "punta dell’iceberg del paniere di specialità offerte dall’agricoltura italiana che è oggi la più green d’Europa, con 299 specialità Dop/Igp riconosciute a livello comunitario e 415 vini Doc/Docg, 5155 prodotti tradizionali regionali censiti lungo la Penisola, la leadership nel biologico con oltre 60mila aziende agricole bio, 40mila aziende agricole impegnare nel custodire semi o piante a rischio di estinzione e il primato della sicurezza alimentare mondiale con il minor numero di prodotti agroalimentari con residui chimici irregolari".

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook