09:35 26 Maggio 2020
Italia
URL abbreviato
Emergenza coronavirus: situazione in Italia (21 aprile - 2 maggio) (148)
0 61
Seguici su

Pubblicati dalla Protezione Civile gli ultimi dati aggiornati sulla diffusione del Coronavirus.

Il numero complessivo dei casi di COVID-19 in Italia dall'inizio dell'epidemia ha raggiunto 205.463, dato comprensivo di contagiati, guariti e vittime, con un'aumento di 1.872.

Secondo quanto riferito al bollettino della Protezione Civile presieduto dal Capo di Dipartimento Angelo Borrelli, sono 285 i morti di Coronavirus nelle ultime 24 ore, portando d un totale di 27.967 vittime. Il numero di attuali casi positivi al Coronavirus è di 101.551. Continua la diminuzione dei casi attualmente positivi, con un calo di 3.106 unità rispetto al totale dei casi positivi di ieri. Il numero dei guariti ha subito un aumento di 4.693 unità nella giornata di oggi. Secondo una nota del Dipartimento, l’incremento dei guariti è così elevato perché l’Emilia Romagna ha aggiunto circa 2.500 guariti non conteggiati nei giorni scorsi.

Per quanto riguarda i pazienti attualmente positivi, 1694 sono le persone che si trovano in terapia intensiva, con una diminuzione di 101 unità rispetto a ieri, 18.149 sono le persone positive ricoverate con sintomi, 1.061 in meno rispetto a ieri, mentre 81.708 (80% totale dei positivi) si trovano in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi. Dato particolarmente incoraggiante in virtù dei tamponi eseguiti, 68.456, record assoluto, con il tasso positivi/tamponi che scende al 2,7%.

Il Capo Dipartimento ha ringraziato nuovamente la generosità degli italiani in quanto sono stati raccolti più di 142 milioni di euro sul fondo per gli acquisti di Dpi e apparecchi medicali.

Angelo Borrelli ha annunciato che quella di oggi è l'ultima conferenza stampa della Protezione Civile sull'emergenza coronavirus: "Come vedete dai dati ci avviamo verso una nuova fase dell'evoluzione dell'emergenza e quindi abbiamo deciso di interrompere qui la nostra conferenza stampa. Non mancheremo di fornire aggiornamenti quotidiani come abbiamo sempre fatto".

"I dati di oggi sono molto confortanti, gli indici che siamo abituati a seguire vanno nella direzione giusta. Abbiamo sei regioni che non riportano decessi per Sars Cov2 e nove regioni con meno di 10 decessi giornalieri. Conferma che le misure adottate hanno portato a una drastica riduzione della pressione sul SSN. [...] il sistema sta facendo più tamponi, e il rapporto positivi/tamponi è sceso sotto il 3%, considerata una soglia cruciale per dire che il numero di positivi è contenuto" ha commentato il professor Luca Richeldi, primario di pneumologia del Policlinico Gemelli di Roma e membro del comitato tecnico-scientifico.

Tema:
Emergenza coronavirus: situazione in Italia (21 aprile - 2 maggio) (148)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook