16:14 01 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
Emergenza coronavirus: situazione in Italia (21 aprile - 2 maggio) (148)
163
Seguici su

Giuseppe Conte in serata sarà a Milano, quindi si recherà a Brescia e a Bergamo. Aveva manifestato tempo fa la sua intenzione di visitare queste città e oggi lo farà.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si recherà in serata in Lombardia, la regione maggiormente colpita dal nuovo coronavirus. Secondo fonti di stampa non confermate Conte sarà ricevuto in Prefettura a Milano e quindi si sposterà a Bergamo e a Brescia per visitare le due città più colpite dalla pandemia in questi mesi.

Conte in un suo precedente discorso rivolto alla nazione, aveva manifestato la sua volontà di visitare la Lombardia ma le condizioni allora non lo consentivano.

Giungerà a Milano dove oggi il presidente della Regione Attilio Fontana ha chiesto maggiori precisazioni su quella che sarà la fase due. Le indicazioni date ieri sera durante il discorso di presentazione del nuovo Dpcm che entrerà in vigore dal prossimo 4 maggio non è bastato, secondo Fontana, a chiarire tutto. Molte regole vanno ancora limate, come ad esempio non è chiaro per Fontana se si dovranno portare o meno le mascherine.

Altre domande le ha sollevate questa mattina nel suo discorso via Facebook il sindaco di Milano Giuseppe Sala, il quale ha dei dubbi sulla app Immuni di cui si parla, ma di cui non si sa quando sarà disponibile. E poi i dubbi di Sala e Fontana sui figli di coppie dove tutti e due lavorano e non si sa dove lasciarli. Per Sala poi non è chiaro come si gestiranno i parchi pubblici che torneranno ad essere aperti: come si faranno a evitare gli assembramenti?

Tema:
Emergenza coronavirus: situazione in Italia (21 aprile - 2 maggio) (148)

Correlati:

Coronavirus, Fontana su Fase 2: Molte cose da chiarire come mascherina sì o no
Sala sulla Fase 2: ‘Per le città il trasporto è il tema più delicato’
La conferenza stampa di Conte: "Inizia la fase 2"
Tags:
Giuseppe Conte, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook