17:17 08 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
Emergenza coronavirus: situazione in Italia (21 aprile - 2 maggio) (148)
0 01
Seguici su

Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, in collegamento a "Che tempo che fa" ha affermato che bisognerà aspettare il 18 maggio per saperne di più sulla ripresa degli sport di squadra.

Secondo quanto affermato da Spadafora la FIGC ha presentato un protocollo per la ripresa che il comitato scientifico del governo non ha ritenuto  sufficiente. Per quanto riguarda gli allenamenti individuali di atleti professionisti e dilettanti questi potranno ricominciare già dal 4 maggio. Mentre per gli sport collettivi bisognerà aspettare fino al 18 maggio.

Spadafora si è detto d’accordo con le misure della fase 2 annunciate dal primo ministro Giuseppe Conte, che in precedenza ha affermato che “il ministro Spadafora lavorerà con esperti e componenti del sistema calcio per trovare un percorso che abbiamo già definito con gli allenamenti” e che solo dopo questo “si valuterà se ci sono le condizioni per far terminare i campionati sospesi”.

“Non voglio penalizzare il calcio. Dovevamo dare un segnale, ma nulla è scontato. Il protocollo della Figc non è ancora sufficiente, richiede degli approfondimenti. La Lega di Serie A non è incline ad accettare la sospensione del campionato da parte del Governo, tutt'altro, e lo dico dalle pressioni che riceviamo costantemente", ha dichiarato Spadafora parlando della necessità di attendere il 18 maggio per la ripresa degli allenamenti collettivi, riporta Sky Sport. 

Le risorse per i lavoratori nel mondo dello Sport

Vincenzo Spadafora, in una risposta a Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, che ha chiesto in collegamento a "Che tempo che fa" se ci sarebbero state risorse per “dilettanti, donne e calcio a 5, tutti legati ad attività imprenditoriali” nel mondo dello sport, ha dichiarato che “da lunedì la società “Sport e Salute” pagherà i primi 27mila bonifici per i lavoratori nel mondo dello sport” con un “bonus di 600 euro”.

Tema:
Emergenza coronavirus: situazione in Italia (21 aprile - 2 maggio) (148)

Correlati:

Calcio o coronavirus? Per la maggior parte degli italiani non deve ripartire
Bergamo, uccisa a calci e pugni dal compagno a marzo: arrestato per omicidio
'È inimitabile': guru del calcio Van Basten spiega la differenza tra Messi e Ronaldo
Tags:
sport
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook