09:46 05 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
173
Seguici su

Con un post sulla sua pagina Facebook, la leader di Fratelli d'Italia è tornata sul voto della Camera che ha bocciato l'ordine del giorno di Fratelli d'Italia per impegnare il governo a non usare il Mes, rilevando come 20 deputati pentastellati non abbiano seguito la linea del movimento votando con FdI.

La leader di Fratelli d'Italia ha evidenziato in un suo post su Facebook la spaccatura all'interno del Movimento Cinque Stelle sul Mes tra la base e la leadership del partito, rilevando i tentativi di denigrare l'ordine del giorno presentato e bocciato dalla Camera contro lo strumento del Mes per il ricevimento degli aiuti economici europei, così come il voto contro la leadership grillina di una ventina di deputati M5s, che secondo lei non avrebbero seguito i diktat votando a favore del documento.

"Vedo che molti esponenti Cinquestelle si agitano per convincere la loro base che il nostro ordine del giorno contro il Mes era una pagliacciata, giustificando così il loro clamoroso voto contrario. Però c’è un problema in questa loro narrazione: tra favorevoli al nostro Odg, astenuti e deputati che hanno tolto la tessera per non votare contro, risulta dal tabulato che almeno 20 deputati del Movimento non avrebbero seguito il diktat di partito. Cosa significa secondo voi?", è scritto sul post pubblicato nei social dalla Meloni.

Poi la Meloni sfida ancora la leadership pentastellata sul Mes, evocando il voto della base sulla piattaforma Rousseau dopo le recenti aperture a questo strumento, in particolare dall'ex capo politico e ministro degli Esteri in carica Luigi Di Maio.

"Ma quando si vota sulla piattaforma Rousseau sul MES? Sono curiosa di sapere cosa ne pensa la base grillina dell’apertura fatta dal M5S. O questa volta niente democrazia diretta?", conclude il post Giorgia Meloni.

In Europa c'è unanimità nel considerare necessaria l'erogazione di fondi di assistenza per fronteggiare le conseguenze socio-economiche nefaste della pandemia di coronavirus, ma si discute ancora sul modo in cui elargire gli aiuti; in Italia la discussione politica verte in particolare sull'utilizzo del Mes, caldeggiato con opportune modifiche dalle forze della maggioranza e dall'ala moderata del centrodestra e duramente criticato dalla destra sovranista di Lega e FdI.

Tags:
Unione Europea, Coronavirus, MES, M5S, Movimento 5 Stelle, Giorgia Meloni, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook