03:18 01 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
368527
Seguici su

Il giornalista italiano e il nostro collaboratore Giulietto Chiesa è morto all'età di 79 anni. Lo conferma a Sputnik Ennio Bordato.

“Aveva subito un'operazione. Sembrava essersi ripreso, ma sono iniziate le complicazioni", ha detto il suo amico, fondatore dell'associazione "Aiutateci a Salvare i Bambini", Ennio Bordato. Ha notato che Chiesa ha sempre fatto molto per stringere legami con la Russia.

Più tardi ha specificato che, secondo quanto dichiarato dalla moglie di Chiesa, Fiammetta Cucurnia, il giornalista è deceduto a causa di un infarto.

Lo ha anche confermato via Twitter Vauro Senesi, il disegnatore satirico.

“Giulietto Chiesa è morto. Non riesco ancora a salutarlo. Ricordo i suoi occhi lucidi di lacrime, a Kabul, davanti ad un bambino ferito dallo scoppio di una mina. È morto un uomo ancora capace di piangere per l’orrore della guerra. I suoi occhi sono un po’ anche i miei.” Così ha salutato il suo amico Vauro su Twitter.

Anche la direttrice di Sputnik e RT, Margarita Simonyan ha porto le sue condoglianze su Twitter:

​Giornalista professionista, Giulietto Chiesa è stato a lungo corrispondente da Mosca per quotidiani quali L’Unità e La Stampa, e per i telegiornali italiani più importanti come il Tg1, il Tg3 e il Tg5. Autore di vari libri sull’Unione Sovietica e la Russia, Chiesa ha raccontato gli anni trascorsi a Mosca con un taglio storico, da reportage e anche con il linguaggio della cronaca.

Per Sputnik Italia ha scritto gli articoli riguardo le relazioni tra Russia e Italia e la politica interna italiana.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook