04:30 29 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
Emergenza Coronavirus - Aiuti russi in Italia (85)
5331
Seguici su

La Chiesa Ortodossa Russa ha risposto positivamente alla richiesta delle autorità regionali pugliesi, consegnando alla Protezione Civile della regione 8 tonnellate di materiale sanitario per fronteggiare il coronavirus.

Il governatore della Puglia, il dem Michele Emiliano, ha espresso la propria gratitudine al Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Russia per aver donato circa 8 milioni di tonnellate di materiale sanitario da usare per fronteggiare COVID-19.

"L'amicizia, si dice, si vede nel momento del bisogno e il patriarca Kirill non ha fatto mancare il suo sostegno alla Regione Puglia e alla città di Bari che ospita la tomba di San Nicola. Gli avevamo chiesto aiuto e gli avevamo detto che la situazione era difficile, che avevamo bisogno di dispositivi di protezione individuale e di mascherine. E il patriarca ci ha risposto subito con una lettera bellissima e oggi con questo importante dono", si legge nel testo che accompagna il video, in cui si vede la ricezione dei camion con gli aiuti da parte della Protezione Civile regionale.

Infine il governatore della Puglia ha concluso il suo intervento evidenziando l'amicizia tra popolo russo e pugliese.

"Su questo legame i pugliesi potranno contare sempre, perché questa è la natura del popolo russo e questa è la nostra amicizia."

All'inizio di aprile il governatore della Puglia Michele Emiliano aveva pubblicato un post sulla sua pagina Facebook, in cui ha voluto esprimere tutta la sua gratitudine per alcune forniture arrivate dalla Russia nell'ambito degli aiuti umanitari di Mosca per l'Italia per far fronte alle conseguenze dell'epidemia di Covid-19.

Tema:
Emergenza Coronavirus - Aiuti russi in Italia (85)
Tags:
Società, Chiesa Ortodossa, Coronavirus, Russia, Italia, Puglia, Patriarca Kirill
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook