15:59 01 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
1922
Seguici su

Il testo è stato approvato dalla Camera con 229 sì, 123 no e 2 astenuti, dopo che ieri era passato in Senato col voto di fiducia. Allo stesso tempo Montecitorio ha respinto l'ordine del giorno di Fratelli d'Italia contro il Mes.

Con il voto di oggi i deputati della Camera hanno approvato il decreto "Cura Italia" con 229 favorevoli, 123 contrari e 2 astenuti. Con questo passaggio parlamentare il decreto è diventato a tutti gli effetti legge, dopo che nella giornata di ieri era passato col voto di fiducia a Palazzo Madama.

Allo stesso tempo Montecitorio ha respinto l'ordine del giorno presentato da Fratelli d'Italia, in cui chiedevano esplicitamente al governo di impegnarsi a non usare in nessun caso lo strumento del Mes per fronteggiare le conseguenze socio-economiche dell'epidemia di coronavirus. La proposta lanciata dal partito di Giorgia Meloni è stata respinta con 216 voti a fronte di 119 favorevoli; da notare che proprio il governo aveva espresso contrarietà all'odg di FdI.

Ieri il Consiglio Europeo aveva approvato in sintesi le misure stabilite dall'Eurogruppo, comprensive del Mes senza condizionalità, dal valore di oltre 500 miliardi di euro, con la condivisa proposta di renderle operative dal 1° giugno.

Il decreto "Cura Italia" delinea 4 aree di intervento per attenuare gli effetti socio-economici dell'epidemia di COVID-19

  1. potenziamento del sistema sanitario e della Protezione Civile;
  2. la protezione del lavoro e dei redditi;
  3. il sostegno alla liquidità delle imprese e delle famiglie;
  4. la sospensione delle scadenze per il versamento delle imposte e dei contributi previdenziali ed assistenziali.

Il provvedimento  sarà ulteriormente rafforzato, esteso e migliorato con il "Decreto Aprile".

Tags:
Camera, Coronavirus, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook