04:14 02 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
L'emergenza coronavirus in Italia (13-21 aprile) (128)
3122
Seguici su

Affrontando per prima in Europa l'epidemia di COVID-19, l'Italia si è guadagnata "rispetto e solidarietà" tra i suoi partner, ha sostenuto Paolo Gentiloni.

Sullo sfondo delle polemiche tra i vari partiti italiani, divisi su Mes, coronabond e recovery bond, il commissario europeo per l'Economia Paolo Gentiloni è intervenuto con un post sui social sabato per chiedere di fermare le "polemiche inutili" e non disperdere il patrimonio di credibilità e fiducia che si è guadagnata l'Italia nella lotta contro l'epidemia di coronavirus.

"L'Italia ha affrontato per prima in Europa il Covid-19. Guadagnando solidarietà e rispetto. Non disperdiamo questo patrimonio. Non ci sono dieci, cento, mille exit strategy. Facciamo lavorare le istituzioni e gli esperti, evitiamo le polemiche inutili. La traversata sarà lunga", si legge nel tweet pubblicato dal commissario per l'Economia.

​Il ritrovato rispetto dell'Italia in Europa è testimoniato dalle nuove scuse porte al Paese dalla presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, che dall'Europarlamento ha ammesso che l'Europa non è stata presente sin dall'inizio della diffusione del COVID-19.

Ieri l'Europarlamento ha votato a favore dei recovery bond (obbligazioni garantite dal bilancio Ue) e all'uso discrezionale del Mes, respingendo i coronabond, grazie al no decisivo degli europarlamentari della Lega e di Forza Italia.

Tema:
L'emergenza coronavirus in Italia (13-21 aprile) (128)
Tags:
Economia, Coronavirus, Unione Europea, Commissione Europea, Paolo Gentiloni, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook