23:51 02 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
304
Seguici su

25enne di origini tunisine residente a Marano ma attualmente senza fissa dimora, viene portato al pronto soccorso Fatebenefratelli di Benevento per evidente stato di alterazione alcolica. Dimesso, torna al pronto soccorso, si impadronisce di un estintore, rompe le vetrate, e quando arrivano i carabinieri glielo lancia contro.

Quando i carabinieri sono arrivati al pronto soccorso del Fatebenefratelli di Benevento, prontamente allertati dai sanitari nella tarda serata di ieri, per qualche strano motivo lo hanno trovato a torso nudo e con i pantaloni abbassati intento a continuare a sfasciare i vetri delle porte e finestre.

Alla loro vista il 25enne ha tentato la fuga lanciando contro i militari dell’Arma l’estintore. Risultato – arrestato per danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale e trasferimento diretto in carcere dopo le formalità di rito della Procura di Benevento.

A causa dei danni e del trambusto, il pronto soccorso ha dovuto sospendere tutte le attività per un breve periodo. Ora funziona regolarmente.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook