00:52 02 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
22116
Seguici su

Salvini torna all'attacco del Fondo Salva Stati, accusando di mentire coloro che parlano di un Mes senza condizioni.

Dopo aver paragonato il ricorso al Mes all'andare dallo strozzino, il leader della Lega, Matteo Salvini, è tornato alla carica sulla questione del fondo salva stati.

"Il Mes senza condizionalità non esiste, fa fede il trattato che lo istituisce. Per avere un Mes senza condizioni bisognerebbe cambiare un trattato e un regolamento europeo. Chi parla di un Mes senza condizioni mente", ha detto Salvini ai microfoni di Radioanch'io, con riferimento alla discussione sul cosiddetto Mes Light.

Salvini si è poi rivolto a Silvio Berlusconi, affermando che il Mes "non è una questione di tifoserie, non è un derby Milan-Inter", replicando in tal modo alle aperture al Fondo Salva Stati esternate dal numero uno di Forza Italia.

L'ex ministro degli Interni ha lanciato ieri la proposta di recuperare una parte dei fondi versati finora dall'Italia nel fondo salva stati per far fronte all'emergenza legata al Covid-19.

Salvini ha inoltre promesso battaglia per far sì che l'Italia possa riaprire "in sicurezza, il prima possibile", avvertendo che un lockdown prolungato potrebbe portare al disastro economico.

Ieri, intervistato da Giovanni Floris a Di Martedì, Silvio Berlusconi è intervenuto anche sul tema del fondo salva stati affemando che "non dobbiamo dire di no al Mes":

Secondo il Cavaliere "sarebbe un errore clamoroso dire all'Europa faremo da soli e rinunciare ai 36-37 miliardi senza condizioni per finanziare il nostro sistema sanitario, tra l'altro a tassi inferiori a quelli di mercato. Quindi dobbiamo assolutamente non dire di no al Mes".

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook