17:48 02 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
280
Seguici su

Gli specialisti russi e italiani, fino ad ora, hanno effettuato la sanificazione di strutture sanitarie per anziani in 59 comuni della Lombardia.

I medici militari russi presenti in Italia, in sinergia con le unità di difesa chimica, nucleare e biologica delle forze armate italiane, hanno portato a termine la sanificazione di strutture per anziani in altri quattro comuni lombardi. A riferirlo, in una nota, è il ministero della Difesa russo:

"I medici militari russi, in collaborazione con le unità di difesa chimica, nucleare e biologica delle forze armate italiane hanno condotta la disinfezioni in case di riposo di quattro comuni della Lombardia", si legge nella nota.

Il dicastero riporta inoltre che la direttrice della casa di riposo Santa Chiara, ha espresso la propria riconoscenza agli specialisti russi per il loro aiuto:

"E' ammirevole che due Paesi si uniscano per prestare soccorso a chi sta male. La collaborazione è organizzata in maniera intelligente, e ciò è davvero ammirevole", sono state le parole della direttrice.

Nel complesso i medici militari russi hanno completato la disinfezione di strutture per anziani in 59 comuni della Lombardia, una delle regioni maggiormente colpite dall'epidemia di Covid-19.

Inoltre, il 14 aprile il ministero della Difesa russo ha comunicato che 8 pazienti sono stati dimessi, dopo il miglioramento delle loro condizioni di salute, dall'ospedale da campo a Bergamo. In totale, medici militari russi presenti a Bergamo, in collaborazione con i loro colleghi italiani, hanno preso in cura 31 pazienti affetti da Covid-19.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook