09:25 27 Maggio 2020
Italia
URL abbreviato
Emergenza Coronavirus - Aiuti russi in Italia (81)
3501
Seguici su

La vice segretaria della Cassazione Lina Rubino, ha ringraziato i medici russi e il personale medico di altri Paesi per il loro aiuto nell'affrontare le conseguenze dell'epidemia di coronavirus in Italia.

Il suo intervento video è stato mostrato nel Forum giuridico internazionale di San Pietroburgo in formato virtuale "9 1/2: Leggi del Coronavirus".

"Noi italiani stiamo vivendo un momento di solidarietà internazionale. Sapete che ora medici russi e dottori provenienti da molti altri Paesi del mondo aiutano l'Italia, non hanno avuto paura di venire in Italia come volontari per aiutarci nella lotta contro l'epidemia. Pertanto voglio ringraziare tutti", le sue parole.

La Rubino ha osservato che nessuno dei giudici, del personale giudiziario e degli avvocati che hanno avuto incontri con i militari italiani è rimasto contagiato dal coronavirus.

Gli esperti delle truppe di Protezione NBC dell'esercito russo insieme ai militari italiani hanno condotto la completa disinfezione di case di riposo per anziani in 46 centri lombardi. Sono stati bonificati 50 tra edifici e strutture, oltre 300mila metri quadrati di stanze, oltre 30mila metri quadrati di strade.

Ricordiamo che proprio ieri anche il capo di Stato Maggiore dell'esercito italiano, il generale Enzo Vecciarelli ha ringraziato i militari russi per il loro aiuto nella lotta contro il nuovo coronavirus a margine dell'incontro con il capo della squadra di esperti militari russi al lavoro nella provincia di Bergamo, il generale Sergey Kikot.

Tema:
Emergenza Coronavirus - Aiuti russi in Italia (81)
Tags:
Corte di Cassazione, Lombardia, Italia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook