09:35 26 Maggio 2020
Italia
URL abbreviato
112514
Seguici su

Non si chiude la polemica dopo il discorso sulla tv di Stato del premier Conte di ieri, dove senza giri di parole ha menzionato e accusato di "menzogne e falsità" il leader dell'opposizione di centrodestra Matteo Salvini e la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, dopo che questi avevano criticato il governo per l'accordo dell'Eurogruppo.

Il giorno dopo l'intervento del premier Conte, Matteo Salvini ha telefonato in mattinata al capo di Stato Sergio Mattarella, riporta la pagina Facebook della Lega.

Il leader del Carroccio ha ribadito l'impegno degli amministratori del suo partito a fronteggiare l'emergenza COVID-19 nel Paese, così come a difendere risparmi e posti di lavoro una volta che la crisi epidemiologica sarà superata.

"Nel corso della telefonata, che è stata soprattutto occasione per lo scambio degli auguri di Pasqua, Salvini ha ribadito al capo dello Stato l’impegno di tutte le donne e uomini della Lega, sindaci, governatori, parlamentari e amministratori di tutta Italia, a fare di tutto per  salvare le vite dei cittadini oggi, e i loro posti di lavoro e risparmi domani", si legge nel post.

Salvini ha poi espresso al presidente della Repubblica la sua indignazione, come del resto già fatto a caldo via social, per l'attacco subito in diretta sulla tv pubblica dal capo del governo.

"Rammarico e indignazione per un Presidente del Consiglio che ha usato la diretta tivù non per informare e rassicurare gli Italiani, ma per insultare le opposizioni (che sono netta maggioranza nel Paese) arrivando perfino a mentire, se non a minacciare. Come si fa ad avere un dialogo con chi si comporta così? Roba da regime sudamericano", prosegue il post della Lega.

Dopodiché Salvini ha aggiunto che "noi e milioni di Italiani ci aspettiamo risposte, ascolto e soluzioni, non polemiche o insulti", lamentandosi della mancanza degli aiuti economici promessi da governo e Bruxelles per famiglie e imprese dopo un mese di lockdown e ribadendo ancora una volta la contrarietà della Lega a qualsiasi utilizzo del MES sotto ogni forma.

Nel frattempo su Twitter il leader leghista ha ribadito che la Lega sta lavorando sui problemi concreti degli italiani.

Tags:
MES, Unione Europea, Italia, Sergio Mattarella, Lega, Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook