11:41 07 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
315
Seguici su

I controlli a tappeto delle forze dell’ordine fanno emergere ancora numerose irregolarità circa il rispetto delle misure volte ad arrestare la diffusione del virus. Tra sabato e domenica le persone denunciate sono oltre 20.000.

Secondo i dati diffusi dal Viminale, sabato sono stati denunciati più di 9mila persone e domenica questo numero è cresciuto (oltre 11mila), facendo superare la soglia di 20mila nel weekend. Solo ieri in tutt’Italia sono state controllate 186.741 persone. Dopo l’introduzione delle misure di contenimento del virus sono state controllate 5.046.428 persone, di cui denunciate oltre 193mila.

Tra queste persone ci sono anche quelle che presentano false autocertificazioni e violano la quarantena:

  • Denunciati sabato: 54 per false attestazioni e 10 per violazione della quarantena;
  • Denunciati domenica: 47 per false attestazioni e 25 per violazione della quarantena.
Le misure all'estero

Nel weekend il sindaco di Milano Beppe Sala ha denunciato il mancato senso civico di alcuni suoi concittadini, ordinando più controlli.

Nel frattempo in Francia, dall’inizio delle riduzioni degli spostamenti lo scorso 17 marzo, sono state emesse circa 480.000 multe per il mancato rispetto delle misure anti-contagio, riportano i media francesi, citando il ministro degli Interni Christophe Castaner.

"Dall'inizio ci sono state circa 480.000 violazioni su 8,2 milioni di ispezioni", ha affermato Castaner.

In Francia le multe per violazione dei divieti sugli spostamenti variano da 135 euro a 3.750 euro per ripetute violazioni registrate entro un mese.

In Grecia dove le misure contro diffusione di contagio dal COVID-19 sono entrate in vigore il 23 marzo, sono stati registrati 21.308 violazioni con oltre 2mila nel weekend. Il numero più alto delle violazioni è nella regione amministrativa settentrionale Attica, il cui capoluogo è Atene.

L'11 marzo scorso, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato lo stato di pandemia in relazione alla diffusione del COVID-19. In tutto il mondo, finora sono stati rilevati oltre 1,2 milioni di casi di infezione causati dal nuovo agente patogeno, mentre il bilancio delle vittime parla di oltre 70mila morti.

I paesi dove si rivelano i numeri più elevati di contagio introducono le misure anti-contagio per contenere la diffusione del virus.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook