07:55 29 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
La diffusione del coronavirus in Italia (3-13 aprile) (122)
318
Seguici su

Anche il direttore dell'AIFA, Nicola Magrini si trova in isolamento dopo essersi sottoposto al tampone ed essere risultato positivo al nuovo coronavirus.

Altri 8 medici hanno perso la vita nella trincea della guerra contro il nuovo coronavirus. Sono 87 in tutto.

Li ricorda Federazione nazionale degli Ordini dei medici (Fnomceo), a lutto per i camici bianchi che continuano a perdere ogni giorno la vita a causa del COVID-19. 

I loro nomi appaiono nella lista che l'ordine ha reso pubblica sul proprio sito, per ricordare e omaggiare i colleghi che non ci sono più. Gli ultimi a perdere la vita sono due medici di famiglia, Giovanni Battista Tommasini e Gianbattista Bertolasi, Riccardo Zucco (medico neurologo), Ghvont Mrad (medico termale), Silvio Lussana (medico internista), Giuseppe Aldo Spinazzola (cardiologo), Vincenzo Emmi (rianimatore) e Carlo Amodio (radiologo).

Anche il Direttore Generale dell'Agenzia Italiana del Farmaco, Nicola Magrini, è risultato positivo al virus. Lo ha riferito l'Aifa che ha comunicato anche delle buone condizioni di Magrini, che continuerà a svolgere il suo lavoro da remoto in isolamento. 

In base agli ultimi dati aggiornati sono in tutto 11.252 operatori sanitari contagiati dal nuovo coronavirus, tra medici, infermieri, Oss e operatori del 118. 

 

Tema:
La diffusione del coronavirus in Italia (3-13 aprile) (122)
Tags:
medici, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook