09:22 29 Maggio 2020
Italia
URL abbreviato
Il coronavirus nel mondo (30 marzo - 3 aprile) (91)
314
Seguici su

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio chiede alla Nato di tutelare i militari all'estero impiegati in missione di pace in teatri a rischio epidemico.

Il ministro degli esteri Luigi Di Maio partecipa alla ministeriale della Nato riunitasi in videoconferenza quest’oggi 2 aprile. Il ministro ha chiesto ai colleghi di lavorare insieme per tutelare la salute dei militari all’estero impegnati in teatri difficili per mantenere la pace.

“La loro salute va tutelata con attenzione”, afferma Di Maio.

Durante la riunione ministeriale, che non si era mai svolta in questa modalità a distanza, si è discusso anche di come si possa “utilizzare la capacità militare della Nato e le sue strutture per supportare le necessità delle nazioni” alleate nella risposta alla pandemia.

Il Nato Euro-Atlantic Disaster Response Coordination Centre (EADRCC) è attivo da tempo per aiutare i vari Paesi ad approvvigionarsi di materiale medico, si apprende dal comunicato stampa rilasciato dalla Nato.

Le fake news sugli aiuti all’estero

Di Maio dalla sua pagina Facebook rilancia un video in cui spiega perché sono fake news le notizie che indicano che l’Italia ha inviato soldi a paesi esteri in questa fase di emergenza.

“Faccio un appello a tutti: soprattutto in questo momento bisogna agire con grande senso di responsabilità. E non è patriottico generare il caos con informazioni false mentre migliaia e migliaia di italiani stanno soffrendo”, scrive il ministro Di Maio.

Tema:
Il coronavirus nel mondo (30 marzo - 3 aprile) (91)

Correlati:

Ministri degli esteri della NATO discuteranno la lotta contro il coronavirus
Mosca invita NATO a rinunciare alle esercitazioni per il 75° anniversario della Vittoria su nazismo
Coronavirus, Di Maio su aiuti di altri paesi: "l'Italia non è sola"
Tags:
Luigi Di Maio, NATO, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook