07:00 15 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)
0 90
Seguici su

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli ha comunicato gli ultimi dati sulla diffusione del coronavirus in Italia durante la consueta conferenza stampa.

Il numero dei casi totali, comprensivo di guariti, malati e deceduti, sale in questo modo a 110.574, con un incremento di 4.782 rispetto a ieri.

Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli ha dichiarato che nelle ultime 24 ore il numero di contagi da Covid-19 è cresciuto di 2.937, in aumento rispetto all'incremento registrato ieri (+2.107). Tra i malati, il 60% (48.134) si trova in isolamento domiciliare con sintomi lievi o assenti, 28.403 sono ricoverati in ospedale con sintomi, mentre 4.035 sono i pazienti che si trovano in terapia intensiva: nell'ultimo giorno il numero l'incremento dei malati nei reparti di rianimazione è stato pari a 12.

Il totale dei deceduti anche oggi è in salita (+727), ma l'aumento è stato inferiore rispetto a ieri (+837), portando così il bilancio delle vittime dall'inizio dell'epidemia a 13.155. Allo stesso tempo seppur di poco continua a crescere il numero dei guariti, che oggi ha segnato +1.118 a fronte dell'incremento di ieri a + 1.109; le persone che si sono riprese dal Covid-19 raggiunge così quota 16.847.

Dopo aver esposto il bollettino, Borrelli ha confermato che per un errore logistico le mascherine donate dalla Repubblica Popolare Cinese non sono state riservate ai medici di base, ma sono state destinate alla collettività. Inoltre il capo della Protezione Civile ha segnalato casi non autorizzati di raccolta fondi a nome del dipartimento, in particolare una pagina Facebook, che è stata denunciata alle autorità competenti.

Dopo Borrelli è intervenuto il pediatra Alberto Villani, che ha tenuto a sottolineare che tra i casi registrati tra i bambini nessuno è stato contrassegnato da decessi o da un decorso complicato, ma in tutti la malattia ha mostrato sintomi di lieve entità.

Tema:
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook