12:17 07 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)
3207
Seguici su

In Italia sono state prorogate fino al 13 aprile tutte le misure restrittive e limitazioni, ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza.

Il governo italiano ha deciso di prorogare tutte le misure di limitazione relative alla pandemia del coronavirus fino al 13 aprile, secondo quanto affermato dal ministro della Salute Roberto Speranza.

"Dalle indicazioni del comitato tecnico scientifico scaturisce la decisione del governo di confermare fino al 13 aprile tutte le misure di limitazione delle attività e degli spostamenti", ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, all'informativa al Senato.

"Per un periodo non breve dovremo saper gestire una fase di transizione: sarà indispensabile graduare la riduzione delle limitazioni per evitare nuovi focolai", ha aggiunto il ministro.

Successivamente il ministro ha parlato del potenziamento degli ospedali per far fronte alla pandemia, i quali, secondo quanto ha affermato Speranza, hanno visto un "incremento di postazioni di terapia intensiva del 75%, pari a 90.781 postazioni". Oltre a questo "i posti letto di medicina interna e pneumologia sono aumentati del 405% con un passaggio da 6525 a 26.424", mentre per quanto riguarda l'assunzione di nuovo personale sanitario sono stati aumentati i tetti di spesa delle regioni, per un totale di 12.000 contratti.

Speranza ha sottolineato che "siamo in una crisi globale che colpisce duramente non solo le nazioni più deboli, ma anche le superpotenze" e che "di fronte a questa realtà, appaiono terribilmente datate le vecchie dispute geopolitiche; è ora della cooperazione nazionale, della solidarietà".

Le misure di contenimento del coronavirus in Italia

Il governo ha adottato delle severe misure di contenimento in tutto il paese per limitare la diffusione del coronavirus.

Queste, come annunciato il 9 marzo dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, impongono un blocco a tutti gli spostamenti sul territorio a meno che motivati da ragioni di lavoro, salute o necessità.

Inoltre sono state sospese sul territorio nazionale tutte le manifestazioni sportive e tutte le attività didattiche in scuole e università.

Inizialmente le misure erano previste fino al 3 aprile.

Tema:
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)

Correlati:

Coronavirus, Russia: contagi salgono a 2.777 (+440), 24 vittime e 190 guariti
Esperto: al coronavirus non conviene uccidere il corpo che lo ospita
Casa Bianca, il coronavirus in USA potrebbe uccidere fino a 2,2 milioni di persone
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook