03:10 06 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)
0 11
Seguici su

Rafforzati i controlli di polizia lungo le grandi vie di collegamento tra nord e sud dell'Italia. Autostrade meglio pattugliate di prima per verificare chi viaggia.

Si intensificano i controlli lungo la direttrice autostradale Nord-Sud Italia da parte della Polizia stradale. Le pattuglie della polizia e delle altre forze dell’ordine saranno presenti sulle grandi vie di collegamento per garantire il rispetto delle misure contenute nel decreto legge del 25 marzo.

Le misure di maggiore controllo da parte della polizia si concentreranno in particolare sugli spostamenti dalla Lombardia verso il Sud.

Chiunque si sposta da una regione all’altra deve avere un valido motivo per farlo e deve compilare il modulo aggiornato rilasciato il 26 marzo.

I controlli delle forze di polizia hanno portato alla denuncia di quasi 300 persone che avrebbero dovuto essere a casa in quarantena obbligatoria perché positive al nuovo Coronavirus. I denunciati rischiano ora il carcere.

Decine di migliaia le persone fino ad ora denunciate per le violazioni dei decreti emessi dal governo a tutela dei cittadini. Nella sola giornata del 30 marzo il Viminale ha riferito che sono state controllate 222.450 persone e 88.611 attività commerciali su tutto il territorio nazionale.

Tema:
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)

Correlati:

Polizia locale userà droni per monitorare chi si sposta, arriva il sì dell’Enac
Festino a base di sesso e alcol in quarantena a Madrid, la polizia fa irruzione e li arresta
Coronavirus, forze di polizia denunciano 272 persone positive al Covid-19 che andavano a spasso
Tags:
Polizia, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook