20:40 08 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)
464
Seguici su

Tagliare gli stipendi dei parlamentari sino a fine legislatura e utilizzare queste risorse per finanziare l'emergenza e il post-emergenza. Questa la proposta che il M5S presenterà, anticipata da un video di Vito Crimi sui social.

Nell'attuale  situazione di emergenza i parlamentari devono "fare la loro parte" e "aiutare il Paese a rialzarsi", è una "questione di dignità". "Non possiamo pretendere sacrifici dagli altri se non siamo noi i primi a dare l'esempio", scrive il capo politico dei cinquestelle Vito Crimi in un post pubblicato su Facebook, in cui propone il dimezzamento degli stipendi dei parlamentari da subito sino a fine legislatura per finanziare l'emergenza sanitaria ora e la "ricostruzione" dopo. 

"Ecco la nostra proposta: cari parlamentari, dimezziamoci tutti lo stipendio. Tutti, non soltanto il MoVimento 5 Stelle. E non una sola mensilità, sarebbe troppo comodo. Intendiamo tutti gli stipendi da qui alla fine della legislatura", scrive Crimi.

Il provvedimento consentirebbe alle Camere di recuperare "circa 5.000 euro di risparmio al mese per ogni parlamentare, per un totale di circa 60 milioni di euro l'anno. Non sono pochi" puntualizza il leader dei pentastellati.

"Abbiamo chiesto sacrifici a tutti i cittadini - prosegue - e stanno rispondendo con grande impegno e senso di responsabilità. La politica non può essere da meno, non ha il diritto di sentirsi 'diversa'". 

Rilancia il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, che puntualizza quanto già annunciato da Crimi, ovvero una donazione di 3 milioni di euro del movimento destinati all'emergenza. 

"In questa guerra contro il coronavirus tutti stanno facendo sacrifici enormi. E deve valere anche per la politica: deputati e senatori si dimezzino gli stipendi. Il Mov5Stelle ha già donato 3 milioni di euro per l’emergenza. Il buon esempio vale più di un quintale di parole", scrive Di Maio in un twitt. 

​I cinquestelle si muovono compatti su questa proposta. 

"Una proposta concreta e immediata: dimezzamento dello stipendio dei parlamentari e utilizzo dei fondi per combattere l’emergenza Coronavirus. Basta una delibera degli uffici di presidenza delle Camere. Noi lo facciamo da sempre, ora è il momento della responsabilità per tutti" scrive l'ex ministro Toninelli.

Partire dai parlamentari e poi chiedere a chi ha di più, scrive il presidente della Commissione Antimafia, Nicola Morra. 

"Queste son le proposte che esprimono i valori di solidarietà e giustizia da cui siamo nati. Si inizia con i parlamentari e poi si chiede a chi ha di più - scrive - Contro il COVID-19 tutti dobbiamo dare. I più forti di più.

Tema:
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)
Tags:
Luigi Di Maio, Italia, M5S
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook