22:45 04 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)
0 06
Seguici su

A livello nazionale è pari a circa un milione il numero dei ricoveri già rimandati a causa dell'emergenza legata alla pandemia di Covid-19.

In Italia a causa della pandemia di coronavirus sarà rimandato almeno un milione di ricoveri già preventivati in precedenza.

A riferirlo è Americo Cicchetti, direttore dell'Alta Scuola di Economia e Managemeent dei Sistemi Sanitari dell'Università Cattolica di Roma:

"Almeno un milione di ricoveri è stato rimandato per la pandemia di coronavirus in quattro mesi, tra cui oltre mezzo milione per interventi chirurgici non urgenti, dalla protesi d'anca all'ernia del disco".

Secondo l'esperto l'emergenza legata alla diffusione del Covid-19 avrà "pesanti ricadute sulle liste d'attesa per tutto il 2020 e oltre", con il sistema sanitario nazionale che già oggi risulta saturato dal gran numero di ricoveri.

Stando ai dati riferiti ieri dalla Protezione civile, il numero dei casi totali in Italia, dato comprensivo di guariti, malati e deceduti, è salito a 86.498 mentre i decessi totali sono 9.134, con un aumento di 969 rispetto alle 24 ore precedenti.

Tema:
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook