11:52 20 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)
210
Seguici su

A Canale Monterano, un comune della città di Roma, un uomo è stato denunciato perché, nonostante fosse in isolamento data la sua positività al Coronavirus, è uscito per recarsi a fare la spesa.

Nel corso di servizi di controllo per garantire il rispetto delle regole durante l'emergenza Covid-19, i Carabinieri della Stazione di Manziana hanno denunciato un uomo di Canale Monterano a piede libero per violazione della misura della quarantena. Quest'ultimo infatti era già risultato positivo al Coronavirus, contratto settimane fa in una palestra di Manziana, e di conseguenza in isolamento.

Al termine delle verifiche specifiche, i Carabinieri hanno accertato che l'uomo, nonostante l’obbligo di quarantena, era uscito di casa per recarsi a fare la spesa in un negozio vicino di generi alimentari.

Nonostante le continue restrizioni e misure sempre più limitative poste dal Governo e dalle varie Regioni per contrastare la diffusione del Coronavirus, non diminuiscono le persone che, incuranti dei controlli, tentano di violare l'isolamento o le suddette regole per i motivi più vari, risultando in più di 92mila le denunce effettuate su tutto il territorio italiano.

Secondo gli ultimi dati del bollettino quotidiano della Protezione Civile, letti oggi dal commissario Domenico Arcuri, è salito a 66.414 il numero dei pazienti attualmente positivi, con 4.401 nuovi casi, 10.950 guariti (+589) mentre i decessi totali sono 9.134, con un aumento di 969 nelle ultime 24 ore. L'Italia ha raggiunto un totale di 86.498 casi, superando Cina e Usa.

 

Tema:
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook