04:53 26 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)
0 88
Seguici su

Ulteriore proroga all'apertura delle scuole, che riapriranno solo quando saranno terminati i rischi per la salute. Zaia va oltre e ipotizza che l'anno scolastico sia terminato.

"Sicuramente ci sarà una proroga: si andrà oltre la data del 3 aprile, l'obiettivo è garantire che gli studenti ritornino a scuola quando stra-certo e stra-sicuro che possono tornare salute è prioritaria". Lo ha detto la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina, intervenendo al programma Rai, La vita in diretta

La ministra mette in guardia sul fatto che le "notizie sulla didattica a distanza a luglio non hanno alcun fondamento: significherebbe dire che il personale della scuola non sta lavorando e non è così".

Non c'è alcun motivo per andare a luglio o agosto, precisa la Azzolina. "Le strutture scolastiche - prosegue - non sono idonee tra l'altro. Se ci sarà necessità lo si farà in un secondo momento. Scenari troppo oltre sono irresponsabili, bisogna guardare gli scenari attuali e poi assumere decisioni".

Sugli esami di maturità si ipotizza una commissione interna con presidente esterno. 

"Sugli esami di maturità serve buon senso. - scrive la Azzolina in un twitter - Come detto oggi in #Senato, sono convinta che la soluzione migliore sia quella di avere una commissione esaminatrice formata da soli membri interni, più un presidente esterno.

Estensione congedo parentale

Intanto l'Inps specifica in una circolare del 17 marzo che il congedo parentale potrà essere richiesto anche dai lavoratori in smart working. 

Il requisito è che entrambi i genitori lavorino. Se uno dei due è disoccupato o assegnatario di un sostegno al reddito, il congedo parentale decade. 

Anno scolastico concluso

Pessimista Zaia, che ritiene che per quest'anno non è pensabili un ritorno in classe degli studenti.

"Mi chiedono quando riapriranno le scuole... beh, forse  non riapriranno più e si finirà l'anno scolastico così. La vedo dura con questi numeri mettere a repentaglio la salute dei ragazzi e creare un popolo di contagiatori", ha dichiarato il governatore della Lombardia durante un punto stampa.

Tema:
La diffusione del coronavirus in Italia (26 marzo - 3 aprile) (101)
Tags:
Scuola, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook