00:38 24 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
Emergenza Coronavirus - Aiuti russi in Italia (85)
181130
Seguici su

Rispondendo all'osservazione del corrispondente di Ria Novosti sulle polemiche relative agli aiuti medico-sanitari ricevuti da Mosca, che secondo alcuni metterebbero l'Italia sotto ricatto della Russia, il governatore della regione più colpita dall'epidemia di Covid-19 ha espresso gratitudine al sostegno degli "amici russi".

A ruota dell'ambasciatore russo in Italia, che nei giorni scorsi aveva spiegato il carattere degli aiuti, cercando di scacciare le polemiche attorno agli aiuti russi forniti all'Italia, dopo l'intesa raggiunta a margine di colloqui telefonici tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il capo di Stato della Federazione Russa Vladimir Putin, sostenendo che l'assistenza non ha doppi fini e "non è oggetto di mercanteggiamenti" o "pagamenti di conto", ma frutto della solidarietà e tradizionale amicizia tra i due popoli, oggi è intervenuto il governatore della Lombardia Attilio Fontana, la regione più colpita dall'epidemia di Covid-19 e destinataria proprio dell'assistenza di medici e mezzi della Federazione Russa.

Rispondendo all'inviato di RIA Novosti sulle polemiche politiche relative agli aiuti russi, si è così espresso il governatore lombardo:

"E' una domanda politica alla quale rispondo rapidamente. Come diceva il sommo poeta Dante "non ragioniam di lor, ma guarda e passa". Sono polemiche politiche che io non raccolgo. Io dico grazie agli amici russi che ci hanno mandato i medici, grazie per averci mandato altri uomini che possono partecipare alla sanificazione. Poi qualcuno che vuole speculare, qualche sciacallo c'è sempre."

Medici russi a Bergamo, ringrazia la Regione Lombardia: "supporto importante e concreto"

La delegazione russa formata da 104 persone tra medici, infermieri e addetti alla sanificazione, sarà operativa presso l'ospedale da campo alla Fiera di Bergamo.

"Ringrazio il governo russo per questi aiuti. Si tratta di un supporto importante e concreto per combattere questo nemico invisibile che può essere sconfitto solo se restiamo tutti uniti. Non è la battaglia di un territorio, ma di tutto il pianeta", ha affermato il vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala, citato dal portale Askanews.

In giornata il ministero della Difesa russo aveva comunicato che la delegazione medico-sanitaria inviata in Italia avrebbe fornito le cure ai malati più anziani di Covid-19 nel capoluogo orobico.

Tema:
Emergenza Coronavirus - Aiuti russi in Italia (85)
Tags:
Italia, Russia, Bergamo, Lombardia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook