03:27 03 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (20 marzo - 26 marzo) (101)
0 70
Seguici su

Per la prima volta ha parlato il paziente 1, guarito dopo una lunga battaglia con il Covid-19. "La cosa più bella è stato tornare a respirare... da questa mia esperienza è fondamentale stare in casa, la prevenzione è indispensabile per non diffondere l'infezione".

E' finalmente stato dimesso dall'ospedale San Matteo di Pavia il 38enne di Codogno Mattia, il cosiddetto paziente 1 in quanto il primo caso accertato di Covid-19 in Italia. La sera del 19 febbraio era stato ricoverato nel presidio ospedaliero del centro del lodigiano per poi essere trasferito tra il 21 e il 22 in condizioni critiche nella rianimazione dell'ospedale pavese.

Lo scorso 9 marzo, secondo quanto diffuso dai media, aveva cominciato a respirare autonomamente, avviandosi così sulla strada della guarigione.

"Io sono stato fortunato, state a casa", le sue parole trasmesse dai canali social di Lombardia Notizie. 

​"E' difficile fare un racconto di quanto mi è successo, ricordo il ricovero in ospedale, sono stato 18 giorni in terapia intensiva e poi nel reparto malattie infettive dove ho iniziato ad aver un contatto con il mondo reale e fare la cosa più bella: tornare a respirare".

Ha poi lanciato un appello pubblico alla gente, esortando tutto a restare a casa per cercare di contenere la diffusione del coronavirus.

"La prevenzione è indispensabile per non diffondere l'infezione". 

Nel suo caso particolare ha poi dichiarato: "sono stato molto fortunato perchè sono stato curato", chiedendo ora che gli sia garantita la privacy. "Voglio dimenticare questa tragica esperienza e tornare alla normalità", ha concluso.

Ricordiamo che la malattia per Mattia è stata particolarmente dolorosa, dal momento che ha perso per il Covid-19 suo padre, tra le 62 vittime causate dall’epidemia a Castiglione d’Adda, così come è rimasta contagiata sua moglie incinta all'ottavo mese, che dopo il ricovero all'ospedale Sacco di Milano è guarita ed è stata dimessa. La bimba che porta in grembo sta bene e Mattia spera di poter assistere al parto.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (20 marzo - 26 marzo) (101)
Tags:
Italia, Lombardia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook