12:49 02 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (96)
15453
Seguici su

Il presidente Mattarella ha risposto alla lettera dell'omologo tedesco, Frank Walter Steinmeier, sottolineando l'importanza della vicinanza delle istituzioni europee ai cittadini, in questo momento.

"Abbiamo bisogno di uno spirito veramente europeo di concreta solidarietà. L’Unione Europea, con i suoi vertici, sta operando con serietà e determinazione di fronte a questa drammatica condizione, nuova e generale. Sono certo che continuerà a farlo: i nostri concittadini europei hanno bisogno di avvertire l’efficace vicinanza dell’azione dell’Unione". Lo ha scritto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, rispondendo a una lettera di solidarietà inviata dal presidente tedesco Frank Walter Steinmeier.

Mattarella ha ringraziato il presidente tedesco per la "per la solidarietà manifestata e concretamente posta in essere dalla Germania", facendo menzione dell'intesa tra i reciproci ministeri della Salute, che ha reso possibile "l’invio dalla Germania in Italia di forniture di dispositivi medici - ha puntualizzato - di grande importanza anche come segno della profonda amicizia che lega i nostri Paesi".

Il presidente ha poi ricordate le migliaia di vittime italiane uccise dal COVID-19. In particolare persone di età avanzata, decimate dall'epidemia, "che costituiscono per i più giovani punto di riferimento non soltanto negli affetti ma anche nella vita quotidiana".

Infine ha auspicato che "l’esperienza che, per prima, l’Italia si è trovata a sviluppare per contrastare il contagio possa risultare utile per tutta Europa e a livello globale" augurando "alla Germania e agli altri Paesi sia risparmiato il doloroso percorso dell’Italia".

 

 

Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (16-23 marzo) (96)
Tags:
Sergio Mattarella, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook