17:05 28 Marzo 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
401
Seguici su

L'Aifa lancia un'appello per misure speciali necessarie a causa della carenza di medicinali, dovuta alla maggiore richiesta di farmaci utilizzati nella terapia contro il Coronavirus. Un'allarme simile arriva anche dalla Società italiana farmacia ospedaliera (Sifo).

L'Agenzia italiana del farmaco comunica la necessità di procedere con soluzioni eccezionali ed emergenziali per risolvere alla carenza di medicinali nelle strutture sanitarie. "L'improvviso incremento della domanda per i farmaci utilizzati nelle terapie ospedaliere dei pazienti ricoverati a causa dell'epidemia di Coronavirus ha generato delle carenze", afferma Aifa, la quale dichiara però di essere costantemente a lavoro con le aziende, con il supporto di Farmindustria e Assogenerici

"L'Agenzia segue il problema raccordandosi costantemente con le Regioni e le Province autonome, cui tutte le strutture territoriali sono invitate a rapportarsi per la valutazione e l'inoltro ad AIFA di segnali, dando priorità ai casi urgenti di irreperibilità per i quali siano già stati espletati tutti i passaggi previsti con gli aggiudicatari delle gare regionali", si legge sul sito di Aifa.

​Un allarme come quello di Aifa è stato lanciato anche da Sifo, la Società italiana farmacia ospedaliera, la cui presidente Simona Creazzola dichiara che "(I farmaci, ndr) sono carenti, e si riescono a reperire con sempre maggiore difficoltà, i farmaci antiretrovirali per il trattamento del Covid-19 nelle Terapie intensive, ma anche antibiotici e anestetici sono sempre più difficili da trovare soprattutto in Lombardia e Veneto, ma anche al Sud si segnalano grandi difficoltà di approvvigionamento".

"C'è un problema (di carenza di farmaci, ndr); la situazione è abbastanza sotto controllo, ma il problema in generale c'è, motivo per il quale abbiamo fatto un appello ad alcuni amministratori delegati delle più grandi case farmaceutiche per dire di venire incontro alle esigenze dei pazienti, perché abbiamo bisogno che vengano approvvigionati soprattutto i farmaci sperimentali" ha commentato la situazione il direttore sanitario dello Spallanzani Francesco Vaia.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook