08:08 10 Agosto 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
0 50
Seguici su

A Bergamo si è in guerra contro Covid-19, arriva l'Ospedale da campo dell'Associazione nazionale Alpini con circa 400 posti letto. Intanto vengono potenziati gli ospedali della provincia.

A Bergamo e provincia il contagio è giunto a livelli non immaginabili prima, ma ora è il momento del sostegno e la Protezione civile da Roma manda l’Ospedale da campo dell’Associazione nazionale Alpini (Ana) che da ieri sera sta prendendo forma presso gli spazi della Fiera di Bergamo.

Un ospedale da campo imponente con 300 – 400 posti letto, in parte già allestiti nella notte, che serviranno a dare respiro agli ospedali Giovanni XXIII, Policlinico Ponte San Pietro e tutti gli altri ospedali della bergamasca che sono prossimi al collasso.

Ne avevamo dato conto anche in un precedente articolo della situazione a Bergamo, dove molti pazienti si curano direttamente a casa con l’ausilio dei medici di base e di equipe di sanitari privati che lavorano senza orario per fare radiografie domiciliari e per portare assistenza.

Anche Angelo Borrelli ieri aveva confermato che a Bergamo sarebbe stato schierato l’ospedale da campo dell’Ana, notizia riportata dal Bergamo News.

A Bergamo una clinica con 2 primari gravi

A Bergamo anche le cliniche private supportano la battaglia contro il nuovo coronavirus e anche in esse i sanitari pagano un prezzo molto alto.

La Clinica San Francesco di Bergamo, fa sapere il quotidiano online BergamoNews, ha 90 tra medici, infermieri e operatori socio sanitari contagiati. Due primari di reparto sono ricoverati in ospedale e in gravi condizioni.

La struttura sanitaria, normalmente utilizzata come casa di cura, ha 170 posti letto che in gran parte sono stati riconvertiti in posti per malati di Covid-19.

Il potenziamento degli ospedali in provincia di Bergamo

In provincia di Bergamo, intanto, vengono potenziati gli ospedali. In particolare serve ossigeno e così l’ospedale di Alzano Lombardo (il primo della zona a essere stato colpito) e di Lovere potenziano il sistema di aria medicale. L’ospedale di Piario ha già aggiunto all’impianto di aria medicale un nuovo sistema da 120mc/h.

A Seriate, presso l’ospedale Bolognini, 15 imprenditori bergamaschi hanno fatto arrivare dall’Olanda una Tac mobile con cui si effettuano gli esami polmonari per verificare la presenza precoce di alterazioni polmonari che possa essere compatibile con una infezione da Covid-19.

A Bergamo si combatte una guerra che si spera non dover rivedere in nessun'altra parte d'Italia, per questo motivo è bene che tutti restino a casa.

Facciamo che tutto vada bene.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)

Correlati:

Bergamo, 4 casi confermati. Chiuso ospedale di Alzano, vertice in Prefettura
Coronavirus Lombardia, a Bergamo è come in guerra: sistema sanitario sull’orlo del collasso
Tags:
Bergamo, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook