01:43 08 Aprile 2020
Italia
URL abbreviato
Di
4100
Seguici su

In Sicilia sono 237 i casi accertati da coronavirus, Catania è la provincia maggiormente colpita, con almeno 96 positivi. I siciliani si preparano all'arrivo dell'epidemia.

La sanità siciliana, come nelle altre regioni meridionali, non ha la capacità di sostenere un alto numero di malati, come sta avvenendo nei focolai del nord. A fronte di 5 milioni di abitanti, attualmente ci sono 346 posti in terapia intensiva, 252 in malattie infettive e 242 in pneumologia. La gente lo sa, ne è perfettamente consapevole. E adesso attente l'arrivo dell'uragano. 

Nei paesini, che costellano la costa ionico-etnea, ogni singolo caso di cui si viene a conoscenza, è come la goccia o il soffio di vento che annunciano il sopraggiungere della tempesta. Le strade sono deserte, che sia domenica pomeriggio, con l'orologio della chiesa madre che suona una messa che non verrà celebrata, o lunedì mattina. In giro, per il centro, solo i lavoratori, per cui il decreto dell'8 marzo non ha previsto la sospensione dell'attività, donne che fanno la fila per la spesa, gente che va in banca o alla posta, ragazze che portano a spasso il cane, e qualche anziano che sfida il fato a volto scoperto, senza le introvabili mascherine.

Nelle code davanti ai supermercati c'è tensione. L'attesa è lunga e ogni persona monitora l'altra con gli occhi barrati, quasi a temere che il minimo movimento di qualcuno possa infrangere la regola del droplet. Sui certi volti si legge stanchezza, su altri paura. Un sentimento inconsueto per un popolo abituato a convivere con un vulcano attivo e con l'imprevedibilità di una faglia continentale che scorre sotto i propri piedi.

Alla stazione di Giarre e Riposto, cittadine gemelle separate da un binario delle martoriate ferrovie siciliane, i treni sono tutti sospesi. Il passaggio a livello è abbassato ma non blocca nessuna auto. Dentro la stazione non un'anima viva, ma una voce robotica ricorda a nessuno di non attraversare i binari. Il tintinnio dell'altoparlante annuncia il passaggio di un lungo treno merci diretto a sud.

Sicilia, scatti dalla quarantena
© Sputnik . Clara Statello
Sicilia, scatti dalla quarantena

Lontano da dove si svolgono le poche attività umane consentite, c'è il deserto. Giarre, florido centro commerciale del catanese, ha abbassato tutte le saracinesche. Riecheggia l'altoparlante di un'auto del comune che annuncia in serata la sanificazione delle strade.

Quello che più impressiona, però, sono le villette e i parchi con i giochi sigillati, cinti dal nastro segnaletico recante il cartello "chiuso per epidemia da Coronavirus".

Nessuno percorre il lungomare di Riposto, nessuno scorge il mare, nessun pescatore tra gli scogli a gettare l'esca e attendere sotto il sole tiepido di marzo. I tavoli e le sedie del bistrot del porto turistico, rimasti fuori nella spianata del bar, meticolosamente ordinati e in fila, rendono uno scenario apocalittico, come se fosse deflagrata una bomba ai neutrini, quella che eradica ogni forma di vita, lasciando ogni cosa intatta al suo posto. Ormeggiati gli yacth vuoti sulla banchina, vuote le strade e le piazze, chiusi gli hotel, i bar, chiusi i cantieri di barche.

In centro, nelle botteghe di generi aliementari circolano le voci di popolo sulle prime vittime: "Un morto a Mascali", "4 casi a Riposto", "uno nuovo a Santa Venerina","due a Giardini e Acireale". Che siano vere o meno, danno all'aria il sapore del veleno. Intanto, sui balconi, tra i tetti dei palazzi e dalle attività chiuse, sventolano bandiere di quell'Italia, patria maltrattata e dimenticata ma che adesso unisce, dalle Alpi alle Madonie, un popolo con un destino comune e che ha intenzione di resistere contro un nuovo nemico inaspettato e invisibile.

  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
  • Sicilia, scatti dalla quarantena
    Sicilia, scatti dalla quarantena
    © Sputnik . Clara Statello
1 / 38
© Sputnik . Clara Statello
Sicilia, scatti dalla quarantena
Tags:
Coronavirus, Coronavirus, Sicilia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook