19:38 12 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
1104
Seguici su

Angelo Borrelli, il capo della Protezione Civile, ha diffuso gli aggiornamenti sui casi accertati del coronavirus nel Belpaese.

Il numero dei casi totali del coronavirus in Italia, comprensivo di guariti, infettati e deceduti, sale così a 27.980.

Nel mondo, l'Italia è il Paese più colpito dal Covid-19, esclusa la Cina, il Paese dove per primo si è diffuso il nuovo virus.

Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli ha diffuso oggi gli ultimi dati del coronavirus in Italia nella tradizionale conferenza stampa giornaliera.

Le persone che hanno sconfitto il Covid-19 sono 2.749, 414 in più di ieri. Da notare che il numero di guariti è cresciuto rispetto all'incremento registrato ieri, fermatosi a +369.

Sono complessivamente 23.073 i malati di coronavirus, con un incremento rispetto a domenica di 2.470 casi: tuttavia l'aumento, pur essendo ancora grande in termini numerici, è comunque inferiore a quello registrato ieri con +2.853 nuovi casi di positività.

I malati ricoverati in terapia intensiva sono sempre il 10% del totale dei casi registrati, ha aggiunto Borrelli.

Calano, seppur leggermente rispetto all'incremento di domenica, i decessi: +349 nuove vittime contro +368 di ieri. Complessivamente il Covid-19 ha ucciso 2.158 in Italia, superando così la soglia psicologica di 2mila.

Dopo aver comunicato i dati, Borrelli ha voluto ringraziare la Ong degli evangelici americani "Samaritan's Purse", che in accordo con la Protezione Civile, ha deciso di installare una struttura ospedaliera mobile a Cremona in Lombardia, la regione italiana più martoriata dal coronavirus, composta da 60 posti di degenza e 8 posti attrezzati per la terapia intensiva.

La Ong statunitense opererà e gestirà questa struttura per alcuni mesi.
Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (21 gennaio - 20 marzo) (447)
Tags:
protezione civile, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook